Scegliere il lavabo più adatto al proprio bagno è un procedimento che richiede tempo e attenzione. Forme, colori e design sono tra gli aspetti da considerare, quelli cioè, che riguardano la sfera prettamente soggettiva. Quando dobbiamo scegliere tra i molteplici materiali per il lavabo del bagno, come facciamo ad orientarci verso la scelta giusta?

materiali-per-lavabo-bagno

Due aspetti da considerare per scegliere i materiali per il lavabo del bagno

Scegliere i materiali per il lavabo del bagno non è un processo immediato.
Proprio per questo vogliamo focalizzare la tua attenzione su due aspetti che dovresti tenere maggiormente in considerazione:

1 – A livello visivo è molto importante mantenere una certa armonia con il resto dello spazio. Il lavabo deve adattarsi perfettamente allo stile e al design del tuo bagno e, in questo contesto, il materiale gioca un ruolo importante.

2 – Il lavabo del bagno deve essere funzionale, visto che lo utilizzerai tutti i giorni, più volte al giorno. Preferire un materiale pratico e resistente potrebbe essere una scelta saggia nella gran parte delle situazioni.

Per scegliere tra la vasta gamma di materiali per il lavabo del bagno due consigli utili riguardano la possibilità di selezionare una tipologia che sia in armonia con il resto dell’arredamento del bagno, ma contemporaneamente funzionale. Il lavabo è un oggetto d’arredo indispensabile e se oggi sei qui a leggere questo articolo probabilmente sei alla ricerca di soluzioni moderne dal design accattivante, che possano rappresentare il tuo stile, la tua casa e che ti permetteranno di creare un bagno a regola d’arte.

Tipologie di lavabo e materiali

Le tipologie di lavabo sono tante e questa varietà di soluzioni mette ogni persona nella condizione di soddisfare qualsiasi esigenza. Ma quante tipologie di lavabo esistono? Di seguito una distinzione per macrocategorie:

  • Lavabo da appoggio: design, modernità e gusto classico. Ѐ la scelta più immediata. Questa categoria è pensata per tutte le persone alla ricerca di soluzioni in grado di mantenere un buon equilibrio tra modernità e design.
  • Lavabo sospeso: praticità, comfort e innovazione. Ѐ adatto a chi è alla ricerca di praticità e comfort, innovazione geometrica e stile classico senza tempo.
  • Lavabo a incasso: misure e design perfetti. Ѐ un particolare tipo di lavabo che si installa direttamente su di un mobile. Una versione piuttosto moderna che coniuga eleganza e design.
  • Lavabo free-standing: l’evoluzione di un evergreen che prevede anche lavabi monoblocco in materiali pregiati. Questi non sono altro che l’evoluzione del lavandino a colonna, nel quale però la colonna funge sia da sostegno al lavabo sia da elemento di design, perché maschera il sifone che altrimenti resterebbe a vista.

Le differenze principali tra le soluzioni sopra esposte riguardano il posizionamento del lavabo rispetto al mobile bagno e, in questo caso, la scelta finale ricadrà sicuramente su una soluzione che sia in linea con i tuoi gusti personali e con lo spazio a disposizione.

Scelta la tipologia, è arrivato il momento di considerare aspetti più tecnici come i materiali per il lavabo del bagno e la relativa collocazione nella stanza.

Materiali-per-il-lavabo-del-bagno

Il materiale adatto per ogni tipologia di lavabo

Una volta scelto il design del lavabo, si può iniziare a considerare la tipologia di materiale da impiegare, tenendo bene a mente che, oltre ad accostarsi bene con il resto dell’arredamento, il materiale scelto per il lavabo della tua stanza da bagno dovrebbe anche essere funzionale rispetto alle esigenze.

Ecco i più diffusi tipi di materiali per il lavabo del bagno:

  • Pietra: materiale naturale, elegante e adatto al design minimal che colpisce l’occhio per via della sua peculiare fattezza.
  • Ceramica: materiale resistente, durevole nel tempo ed è anche
    estremamente facile da pulire. Non permette un’ampia flessibilità nelle forme e nelle dimensioni ma ha un ottimo rapporto qualità\prezzo.
  • Cristallo: materiale adatto a chi ricerca uno stile moderno ed elegante, combinato a forme fluide e quasi impalpabili.
  • Resina: è adatta ad un arredamento moderno, perché si tratta di un materiale che concede la massima flessibilità nelle forme e nelle dimensioni, pur essendo durevole e richiedendo una semplicissima manutenzione.
  • Mineralmarmo: è un materiale composto da cariche minerali naturali e da resina poliestere. Ѐ adatto ad uno stile ricercato, offre sensazioni tattili uniche e permette di giocare con forme e dimensioni, adattandosi perfettamente ad ogni spazio.

Conclusione

Abbiamo elencato le tipologie di materiali per il lavabo del bagno e le possibili soluzioni a livello di design e arredamento. Inoltre, abbiamo anche suggerito due consigli da tenere bene a mente, che riguardano l’armonia del lavabo con il resto dell’arredamento senza dimenticare la sua funzionalità. Ora non resta che combinare il tuo gusto alle innumerevoli possibilità di design, i materiali alle tipologie di lavabo, per rendere il tuo bagno una piccola opera d’arte.

Redazione

About Redazione

Leave a Reply