L’ambiente bagno ideale nasce dalla perfetta sintesi tra aspetti tecnici e qualità estetiche.

Un progetto valido di bathroom design dovrebbe sempre assicurare libertà di movimento e un fluido svolgimento delle attività all’interno della stanza valorizzando allo stesso tempo il carattere estetico dell’ambiente. Sia che si tratti di un bagno molto ampio o di una piccola toilette, l’arredamento gioca un ruolo fondamentale in termini di stile e funzionalità.

È possibile arredare anche i bagni più compatti con gusto moderno e raggiungere al contempo un equilibrio spaziale bilanciato, garantendo così un ambiente vivibile ed elegantemente arredato.

Per realizzare un progetto ben strutturato seguite le nostre linee guida su come arredare un bagno piccolo.

Come arredare un bagno piccolo: 5 consigli utili

Per arredare un bagno piccolo è necessario seguire pochi ma decisivi consigli che uniscono il sapere necessario per realizzare una progettazione di elevato valore tecnico e una buona dose di senso estetico e gusto stilistico. Nello specifico:

  • Selezionare soluzioni d’arredo custom;
  • Utilizzare materiali performanti;
  • Optare per uno specchio in formato ridotto;
  • Creare uno spazio continuo e dinamico;

Aggiungere un tocco di stile personale.

1. Scegliete soluzioni d’arredo componibili

Quando si tratta di realizzare un ambiente bagno “cucito su misura”, i mobili componibili sono la scelta migliore. Queste soluzioni offrono la possibilità di curare nel dettaglio l’arredamento secondo le vostre preferenze, permettendovi di lasciare un’impronta di gusto personale.

Plana, ad esempio, è la collezione che coniuga aspetti tecnici e qualità estetiche in elementi d’arredo essenziali e versatili, che garantiscono ordine e capienza, per un bagno in cui equilibrio spaziale e stile si fondono alla perfezione.

2. Selezionate materiali performanti per lavabo e mobili

Ottime qualità tecnico-strutturali ed elevato potenziale decorativo rappresentano il binomio inscindibile che dovrebbe caratterizzare i materiali del locale bagno. Materie robuste e performanti vi garantiranno una maggiore resistenza nel tempo preservando al contempo l’immagine estetica del vostro bagno.

3. Optare per specchio con illuminazione in formato ridotto

Se prediligete accessori d’arredo in formato ridotto, optate per specchiere con luce integrata, soluzione che assicura ordine e luminosità ideale per svolgere in totale comodità le vostre attività di routine. Scegliere uno specchio più piccolo implica una maggiore adattabilità agli spazi del vostro bagno.

4. Creare uno spazio continuo e dinamico

“Flessibilità spaziale” è il termine chiave che risponde esaustivamente al quesito di come arredare un bagno piccolo. Nel caso di bagni più ristretti è fondamentale avere la percezione di muoversi in un ambiente apparentemente più ampio. Per dare un maggior senso di profondità e continuità agli spazi del vostro bagno, vi consigliamo di chiudere il box doccia o la vasca con pareti in vetro. In questo modo si creerà un confine fisico dello spazio ma non della vista.

5. Aggiungete un tocco di colore

Per aggiungere un tocco di colore al vostro bagno e al contempo aumentare la percezione spaziale della stanza, potreste rivestire il pavimento e/o le pareti con materiali dai colori freddi oppure con delle piastrelle bianche. Prediligete tinte neutre e versatili, facilmente abbinabili alla palette di colori dei complementi d’arredo.

Design moderno per spazi funzionali: come arredare un bagno piccolo

Arredare un bagno piccolo è come creare un mosaico, in cui ogni elemento concorre nella creazione di una composizione estetica d’arredo dal design moderno e sofisticato, che non rinuncia alle comodità tipiche di un ambiente funzionale e ben organizzato.

Redazione

About Redazione