I migliori progetti di bathroom design nascono dall’unione tra estetica e funzionalità: una combinazione vincente che funziona sia nelle aree più ampie che nelle stanze da bagno più ristrette.

Sappiamo che soprattutto nei bagni più piccoli è difficile trovare il perfetto layout di arredamento, in grado di ottimizzare gli spazi e al contempo accrescere il carattere stilistico dell’ambiente. In questo caso, risparmiare spazio in bagno risulta decisivo.

È possibile farlo scegliendo mobili modulari: in questo modo riuscirete a conferire un aspetto ricercato all’ambiente e otterrete una configurazione elegante e adattabile, in grado di garantire maggiore comfort, ordine e libertà di movimento.

In questo articolo troverete i nostri suggerimenti per una progettazione efficace in grado di creare un layout salvaspazio per il vostro bagno e raggiungere, quindi, un risultato finale di grande valore tecnico ed estetico

5 trucchi per risparmiare spazio in bagno senza rinunciare allo stile

Vi sono molteplici fattori e dettagli tecnici da considerare affinché il vostro bagno risulti bello e funzionale all’utilizzo.

Scopriamo insieme i 5 trucchi per risparmiare spazio in bagno, utilizzando mobili componibili e realizzare così un progetto di arredamento di eccellente resa estetica:

  • Personalizzare dimensioni di top, mobile bagno, pensili e colonne;
  • Utilizzare infissi sospesi;
  • Scegliere doccia e/o vasca angolare;
  • Installare miscelatori e rubinetti a parete;
  • Aggiungere specchio con illuminazione integrata

1. Personalizzare dimensioni di top, mobile bagno, pensili e colonne

Per progettare una configurazione d’arredamento ottimale che riesca a rispondere alle vostre esigenze spaziali ed estetiche, è necessario ricorrere a delle soluzioni personalizzate.

Per comporre la zona lavabo, scegliete le dimensioni di top e mobile bagno in base allo spazio a disposizione. In seguito, occupatevi di cassetti, pensili e colonne, complementi d’arredo salvaspazio che dovranno comunque garantire ordine e capienza.

Seguendo questi primi ma decisi passi nella progettazione, inizierete a delineare il profilo tecnico e funzionale del vostro bagno attraverso l’arredamento.

Un piccolo ma prezioso consiglio: non dimenticatevi di valutare attentamente le proprietà igieniche e performanti dei materiali che costituiscono ciascun elemento. Preservare l’igiene è un imperativo categorico nel locale bagno.

2. Utilizzare mobili sospesi

I mobili sospesi rappresentano un’elegante e comoda soluzione salvaspazio per il bagno. Un arredamento di questo tipo risulta estremamente pratico e al passo con le tendenze.

Prediligere questa configurazione d’arredo prevede numerosi vantaggi in termini di ottimizzazione degli spazi. Impiantistica e tubature installate nelle pareti o sotto il pavimento, lasciano libere piccole ma preziose porzioni di spazio per il vostro bagno.

Inoltre, gli infissi sospesi non poggiano per terra e si sviluppano verticalmente garantendo così cure di pulizia e manutenzione più pratiche e veloci.

3. Scegliere doccia e/o vasca angolare

Se desiderate una vasca o un box doccia per il vostro bagno, ma disponete di uno spazio ristretto, non temete: è possibile trovare soluzioni adeguate alla predisposizione di questi elementi.

Avete mai pensato ad una configurazione angolare? Il termine descrive un tipo di allestimento pensato per doccia e vasca in grado di preservare lo spazio, senza rinunciare a tutti i comfort che un bagno può offrire.

4. Installare miscelatori e rubinetti a parete

I rubinetti sono di norma integrati con il top. Oltre a conferire un aspetto completo al mobile bagno, questo tipo di innesto garantisce un bilanciato equilibrio tra qualità tecniche ed estetica: una soluzione di design essenziale che non rinuncia alla funzionalità.

Scegliere di installare dei miscelatori a parete, al contrario potrebbe essere una buona soluzione salvaspazio, in grado di influire anche sulla resa estetica dell’ambiente. I rubinetti a parete di fatto conferiscono al bagno un aspetto minimale e ricercato al tempo stesso.

5. Aggiungere specchio con illuminazione integrata

Se disponete di un bagno con soffitto basso, scegliere di installare delle lampade potrebbe appesantire l’intera configurazione dell’ambiente a livello visivo.

Ad ogni modo, è necessario trovare un tipo di illuminazione adatta per dare luce alle principali superfici ed assicurare un pratico svolgimento delle attività giornaliere.

Per unire stile e funzionalità in un’unica soluzione, vi consigliamo di optare per delle specchiere con illuminazione integrata. In questo modo garantirete l’illuminazione necessaria per compiere ogni fase di preparazione e cura personale in totale comodità.

Mobili modulari: risparmiare spazio in bagno, arredando con gusto

I complementi d’arredo del bagno giocano un ruolo importante sia in termini estetici che funzionali.

La configurazione dell’arredamento in un ambiente bagno funziona correttamente solo quando aspetti di comfort e stile si fondono, raggiungendo un equilibrio tale da garantire libero movimento e conferire un aspetto fresco e moderno all’intera stanza.

Risparmiare spazio in bagno non significa rinunciare al piacere di circondarsi di arredi glamour nel locale bagno. Vuol dire selezionare elementi d’arredo di design dallo stile inconfondibile e disporli in modo sapiente, ottenendo un risultato finale impeccabile.

Redazione

About Redazione