Se vi piacciono i toni scuri ma non siete così sicuri che possano essere adatti per la vostra stanza da bagno, ecco alcuni motivi per scegliere un bagno total dark che lascia il segno.

Nero e tonalità scure sono tornati di grande tendenza nell’arredamento degli interni, specialmente se si parla del bagno, dove i toni dark possono creare un effetto molto raffinato. Dal total black agli effetti ottici insoliti: vediamo insieme alcune idee per aggiungere stile e personalità al bagno attraverso i toni scuri.

Perché arredare il bagno con tonalità scure

In un progetto d’arredo bagno le parole d’ordine sono immaginazione e creatività, soprattutto quando decidiamo di uscire dagli schemi e utilizzare tonalità inconsuete per il nostro bagno. Ci sono diversi motivi per cui scegliere un bagno total black o in tonalità scure:

  • Combinare stili e materiali diversi
  • Ottenere un minimalismo elegante
  • Osare con scelte eccentriche
  • Creare fantasie optical

1. Combinare stili e materiali diversi

Pietra, legno, ceramica, cristallo e gres: tutti questi materiali possono essere declinati nelle loro versioni più scure e abbinati insieme. Ad esempio, abbinando pietra lavica e legno, otterrete uno stile naturale, mentre marmo nero e legno faranno del vostro bagno una spa d’eccezione. Scegliete invece un total black per pareti e pavimenti, inserendo dettagli in oro o ottone, per un bagno regale.

2. Ottenere un minimalismo elegante

Il nero, in contrasto con il bianco, è la scelta giusta per chi vuole dare alla propria stanza da bagno un tocco di estrema raffinatezza e minimalismo. Se avete bisogno di più luce nel bagno, è consigliabile scegliere il bianco per le pareti: optate per un lavabo nero e scegliete superfici lucide: riflettono la luce e rendono le stanze più sofisticate.

Al bianco e nero potete abbinare il grigio scuro, ma per un risultato più armonioso evitate altri accostamenti cromatici troppo diversi.

3. Osare con scelte eccentriche

Se la stanza da bagno non è molto ampia ma volete comunque renderla unica ed eccentrica, la carta da parati bianca e nera può essere la scelta giusta e vi permetterà di stupire con stile. Scegliete una delle tante fantasie con decorazioni in bianco e nero (floreali se cercate uno stile romantico, geometriche se preferite il rigore) e applicatela sulle pareti della stanza, a tutta altezza: il risultato sarà tanto eccentrico quanto elegante.

In questo caso i sanitari devono essere rigorosamente bianchi per evitare eccessi cromatici così come la pavimentazione. Per l’arredo attenetevi al minimalismo, in modo che la stanza non appaia troppo pesante.

4. Creare fantasie optical

Se amate il vintage e non volete rinunciare all’eleganza, allora il bianco e il nero sono l’idea giusta per decorare la vostra stanza da bagno. Per creare spazio e ottenere un effetto ottico incredibile, puntate sulle righe per le pareti e su un pavimento nero lucido. Per dare profondità alla stanza potete scegliere di coprire con carta da parati a righe solo la parte alta delle pareti mentre, da terra fino ad altezza sanitari, un rivestimento scuro a tinta unita.

Arredare un bagno con tonalità scure e dettagli preziosi

Per ottenere un effetto ancora più elegante e prezioso, infine, potete scegliere decorazioni e accessori di colore oro. Esiste anche la rubinetteria in questa tonalità, così come cornici dello specchio elaborate. Attenzione solo a non strafare: evitate un risultato troppo carico stile barocco.

Redazione

About Redazione