Il bagno è uno dei luoghi più importanti dell’abitazione.

Nel corso del tempo il carattere strutturale ed estetico di questo ambiente ha subito dei progressivi mutamenti. Di fatto, il bagno è diventato a tutti gli effetti un’area vivibile, in cui design e funzionalità giocano un ruolo determinante nella creazione della giusta atmosfera.

Concept d’arredamento e mood sono aspetti che delineano l’immagine di questa stanza: ecco perché è importante impegnarsi costantemente nel curare nel dettaglio e rinnovare l’aspetto di questo ambiente.

Vuoi cambiare il look al bagno? Per iniziare col piede giusto, ti consigliamo di seguire i nostri suggerimenti di stile e progettazione.

Come abbellire il bagno in 5 mosse

Il restyling del bagno richiede cure specifiche volte ad aumentare il fascino estetico della stanza e migliorarne gli aspetti funzionali, imprescindibili per assicurare una permanenza all’insegna del comfort.

Se desiderate rinnovare l’aspetto del vostro bagno, questi sono i 5 step fondamentali da seguire:

  • Valutare gli spazi
  • Scegliere il top e completare la base del mobile bagno
  • Applicare un nuovo specchio
  • Aggiungere nuovi pensili
  • Occuparsi della doccia e/o della vasca

1. Valutate gli spazi

Un’attenta valutazione dello spazio a disposizione vi aiuterà a selezionare i complementi d’arredo delle dimensioni più adatte per il bagno.

È importante scegliere l’arredamento per il bagno con criterio in modo tale da riformulare correttamente il design del locale e al contempo ottimizzare gli spazi, garantendo così libertà di movimento e comodità in un’area arredata con gusto ed eleganza.

Lavabo e mobile in formato ristretto o di dimensioni più ampie? Vasca da bagno o box doccia? Soffermatevi sugli spazi del bagno e in seguito fate la vostra scelta

2. Scegliete il top e completate la base del mobile bagno

Per cambiare il look al bagno partite dalle aree di lavoro e selezionate top dal design moderno realizzati con materiali di qualità. In questo senso, la stanza da bagno acquisirà un aspetto nuovo e performante.

A tal proposito potreste optare per Plana, collezione completa di top in svariati materiali, oppure scegliere Piani e lasciarvi affascinare dalla matericità dei nuovi lavabi Place e Place Con disponibili in Astone e in pietra.

In seguito completate il mobile con arredi dalle finiture ricercate. Se desiderate mantenere intatta continuità materica e cromatica occupatevi della personalizzazione di top e frontale, rivestendo l’intera struttura dello stesso materiale.

Se al contrario mirate all’impatto visivo, giocate sui contrasti materici accostando lavabo e mobile realizzati con materiali di differente lavorazione.

3. Applicate un nuovo specchio

Selezionate uno specchio di forma e dimensioni che riflettono il vostro gusto e rispondono alle esigenze funzionali del locale bagno.

Prediligete specchiere complete di funzioni hi tech, quali sistema anti-appannamento, illuminazione integrata, pulsante di spegnimento e regolatore di temperatura della luce.

Queste caratteristiche tecniche sono indispensabili per garantire visibilità e totale comodità durante lo svolgimento delle prime attività giornaliere.

4. Aggiungete nuovi pensili

Ordine e capienza sono le parole chiave che definiscono il profilo della stanza da bagno in termini di funzionalità.

Per poter usufruire all’occorrenza di oggetti e prodotti vi consigliamo di introdurre nuovi pensili e ripiani estraibili, predisposti in modo tale da garantire una sistemazione razionale e organizzata.

5. Occupatevi della doccia e/o della vasca

Per conferire un ultimo ma decisivo tocco di restyling al bagno potreste sostituire i pannelli del box doccia oppure rivestire la vasca da bagno con materiali in grado di assicurare robustezza e resistenza all’usura. In una sola mossa migliorerete gli aspetti igienici ed estetici di una delle aree più importanti del bagno.

Perché è importante cambiare il look al bagno?

Occuparsi della ristrutturazione del bagno, rinnovandone il look, è fondamentale per garantire una dimensione di vivibilità e agio in questo ambiente domestico.

Curarne la resa estetica e funzionale significa rinfrescare periodicamente l’atmosfera dell’ambiente e renderla ogni volta accogliente e dinamica attraverso soluzioni di design dal carattere tecnico e stilistico differente.

Redazione

About Redazione

Leave a Reply