Il legno è un materiale diffuso nell’arredo bagno. Conferisce un aspetto raffinato e minimal chic alla toilette, soprattutto se abbinato ad altri materiali naturali come la pietra. Necessita di cura e attenzione, ma nello stesso tempo dona un risultato inimitabile al bagno. In alternativa, per chi preferisce materiali più resistenti, ne esistono diversi fra cui il gres porcellanato nelle varianti effetto legno, che replica fedelmente le stesse caratteristiche estetiche.

Il legno è particolarmente elegante se utilizzato come materiale per i mobili del bagno, compresi i top. Ma come fare a scegliere quello più adatto alle vostre esigenze di arredo e nello stesso tempo mantenere il bagno funzionale e accogliente? Ecco 5 consigli che potranno esservi utili nella scelta del top del bagno in legno:

  • Considerate lo stile del bagno;
  • Scegliete il tipo di legno e la finitura;
  • Considerate il lavabo e la rubinetteria;
  • Top in legno sospeso, mobile sospeso o mobile a terra?
  • Completate l’arredo con accessori in legno

Considerate lo stile del bagno

Prima di considerare il top in legno, dovete valutare attentamente se questo materiale si adatta allo stile scelto per il vostro bagno. Il legno è un prezioso alleato nell’arredamento della stanza da bagno, perché la rende calda e accogliente, oltre a donare un tocco di eleganza senza eguali. Da accostare a colori chiari per un risultato moderno e minimal, alla pietra per un bagno in stile naturale. Se volete replicare l’effetto di una spa in casa, abbinate il top a rivestimenti in legno e, per completare, scegliete il cristallo per le pareti della doccia.

Scegliete il tipo di legno e la finitura

Quando si sceglie il top in legno, in primis bisogna considerare la tipologia (e quindi la tonalità) del legno. A seconda delle finiture e delle nuance scelte per i mobili, è possibile orientarsi su tonalità più scure di legno (come il noce) o più chiare (come il frassino). Ad esempio, la collezione Memphis permette di spaziare tra le finiture in legno oppure quelle laccate. Questa linea è solo un esempio che illustra le infinite possibilità di personalizzazione di un arredamento del bagno in legno.

Considerate il lavabo e la rubinetteria

La scelta del lavabo e della rubinetteria è fondamentale nel completare il top in legno. Il bagno è una delle stanze più intime della casa: ecco perché i sanitari, i complementi d’arredo e gli oggetti contenuti in questo spazio devono convivere in totale armonia. Dunque, una volta scelto il top in legno del bagno, dobbiamo abbinare attentamente sia il lavabo sia la rubinetteria.

Top in legno sospeso, mobile sospeso o mobile a terra?

Una delle soluzioni più quotate è il top in legno sospeso (autoportante), attraverso cui si può ottenere un risultato all’occorrenza moderno, minimale o rustico. Tuttavia, non è l’unica soluzione a disposizione: si può optare per un mobile sospeso con top in legno oppure per un mobile a terra.

Completate l’arredo con accessori in legno

Se avete scelto di abbinare il top in legno ad altri materiali come ceramica o elementi sintetici, potete accentuare l’effetto legno attraverso accessori in questo materiale. Ad esempio potete arredare con una scala di design in legno, uno sgabello rustico oppure piccoli complementi come una spazzola o un kit da barba d’epoca.

Il top in legno si rovina?

La domanda sorge spontanea quando si sceglie un materiale vivo e delicato. Sicuramente il top in legno è più delicato rispetto a un top ceramico o sintetico, ma sarete ampiamente ripagati dall’eleganza di questo materiale: ogni sfumatura del legno, ogni sua nervatura renderà il vostro bagno unico e inimitabile. Tuttavia, se vi piace il legno naturale, è sufficiente mettere in pratica una serie di precauzioni per evitare che si rovini. Ad esempio nella pulizia e nella cura quotidiana: scegliere prodotti neutri e non abrasivi, asciugare con cura la superficie per non lasciare acqua a contatto con il legno per troppo tempo e arieggiare il bagno.

Mobile bagno con top in legno: la scelta giusta

Avete finalmente trovato il mobile bagno con top in legno giusto per voi? Allora seguite i nostri consigli su come scegliere il lavabo perfetto!

Redazione

About Redazione

Leave a Reply