Uno dei luoghi più importanti di casa è sicuramente il bagno: lì ci prepariamo la mattina prima di uscire, prima di andare al lavoro, ma è anche uno dei luoghi in cui possiamo ritrovare la calma e la serenità dopo una dura giornata fatta di impegni, corse e fatiche in ufficio. Non c’è niente di meglio che tornare a casa e pensare solo a se stessi e a come rilassarsi, e il bagno è uno degli ambienti più importanti. Ma per fare questo serve scegliere bene l’arredo e, non meno importante, devi pensare bene anche a come illuminare il tuo bagno. Perché, come vedremo, anche la luce è molto importante, in quanto incide molto sul tuo benessere psicofisico.

Probabilmente dopo aver letto queste prime righe, penserai che serve parecchio tempo per scegliere l’illuminazione giusta e non sai proprio da dove iniziare a decidere quali faretti e altri elementi servono per illuminare nel migliore dei modi il bagno di casa tua. Ma non devi preoccuparti troppo, invece, perché adesso ti spiegheremo che per illuminare al meglio il bagno di casa tua ti serve solo una cosa: il giusto specchio. Sì, proprio lo specchio, lo stesso in cui ti guardi la mattina, ti pettini e che spesso ti fa tornare alla mente vecchi ricordi ed emozioni.

Come illuminare il bagno di casa tua: prima di tutto, pensa allo specchio

Lo specchio non è un semplice elemento del tuo bagno: la scelta non può essere casuale, dato che riflette (è proprio il caso di dirlo) la tua personalità, la tua anima e il tuo stile. Se vuoi essere al passo coi tempi e sempre più moderno, allora devi necessariamente scegliere uno specchio con illuminazione a Led. Questo tipo di specchio infatti garantisce un’alta illuminazione omogenea, molto brillante, in grado di diffondere luce anche quando la principale fonte di illuminazione è spenta.
Ma oltre a questo, non dimenticarti anche alcuni punti di forza dell’illuminazione Led che possono dare un gran valore allo specchio che decidi di mettere nel bagno di casa tua:

  • Il risparmio: le luci a Led infatti consumano meno energia rispetto a quelle tradizionali e lo fanno più lentamente; scegliendo le luci a Led puoi risparmiare fino al 70% rispetto ai sistemi di illuminazione tradizionali;
  • L’efficienza: non c’è niente di meglio di luci che illuminano molto e consumano il meno possibile. Ecco perché dovresti scegliere la tecnologia Led anche per il tuo specchio;
  • La durata e la sostenibilità: rispetto alle luci tradizionali, quelle a Led durano molto di più. Ecco un altro punto a favore di questa tecnologia che ti permette di scegliere come illuminare il tuo bagno.

Come illuminare un bagno? Pensa alla forma dello specchio

Ma oltre al tipo di illuminazione, è importante pensare anche al tipo di specchio: quale forma preferisci per il bagno di casa tua? Ecco alcune possibili opzioni che puoi adottare:

  • Forme regolari e design ridotto all’essenzialità se decidi di puntare tutto sulla tecnologia Led;
  • Cornici circolari, disegni astratti, cerchietti classici: sono solo alcune delle forme di specchio che puoi scegliere per arredare il bagno di casa tua con modernità, ma allo stesso tempo con stile, gusto e design al passo coi tempi.

Non sottovalutare quindi la fase di valutazione e scelta delle forme e delle misure del tuo specchio. Allo stesso tempo, però non dimenticarti neanche di scegliere con cura lo spessore dello specchio, perché in un bagno di piccole dimensioni questo potrebbe avere un notevole impatto sulla percezione dello spazio.

 

Scegliere l’illuminazione giusta per il bagno non è sempre un gioco da ragazzi

Arrivati a questo punto, avrai capito che la scelta dell’illuminazione del bagno di casa tua non può essere casuale o frutto di una scelta veloce: il motivo è semplice, pensa solo al piacere che la mattina puoi provare nel vederti allo specchio mentre ti trucchi o ti prepari e ti vedi riflesso in un fascio di luce che sottolinea gli aspetti più belli del tuo viso. Ecco quindi che la luce gioca un ruolo fondamentale nel bagno di casa tua. Permette di vederti meglio allo specchio, ma al tempo stesso incide molto anche sul tuo benessere psicofisico. È chiaro quindi che potersi rilassare senza dover fare troppi sforzi dipende anche dalla decisione di come illuminare il bagno. Quello che conta è il benessere personale e ritrovare se stessi: se è possibile farlo dentro il bagno di casa propria, poi, tanto meglio!

Redazione

About Redazione

Leave a Reply