Anche tu, come molti, pensi che il bagno non è uno spazio importante come la cucina, il salotto o la camera da letto?
Contrariamente a questo pensiero, il bagno di casa è un ambiente essenziale, dove poter ritrovare relax e tranquillità, dedicarsi alla cura di sé, lasciando da parte le paure e le ansie della vita frenetica di tutti i giorni.

Proprio per questo, occorre pensare bene a come scegliere l’arredamento bagno, iniziando da un’attenta progettazione, anche per quanto riguarda la scelta degli arredi.

Punto di partenza per avere un ambiente di qualità consiste nello scegliere bene l’arredamento bagno. Ecco perché i consigli di un interior designer possono essere davvero utili.

Prima di scegliere l’arredamento del tuo bagno pensa allo spazio

Tutti vorrebbero il maggior numero di accessori nel proprio bagno. Questo però non sempre è possibile. Ecco perché è importante saper sfruttare al meglio tutto lo spazio che hai a disposizione.

Gli interior designer infatti analizzano l’ambiente bagno in modo da individuare soluzioni per qualsiasi esigenza. Ad esempio, per quanto riguarda spazi limitati, si opta per l’installazione di un lavabo singolo oppure docce e vasche di medie dimensioni.

Lo stile ha la sua importanza: pensa a quando rientri a casa, entri in bagno e vedi un ambiente dallo stile moderno grazie a linee geometriche e abbinamenti con colori di tendenza.

Qualche esempio? Il grigio cemento per i rivestimenti alle pareti e al pavimento, ma senza dimenticare anche i lavabi e i ripiani d’appoggio. A questo, puoi associare un mix di colori più accesi, in grado di dare al tuo bagno uno stile sereno e accogliente.

Se invece hai abbastanza spazio da poter inserire una vasca, ecco alcune soluzioni che sicuramente potranno rispondere alle tue esigenze in modo da sentirti perfettamente a tuo agio. Un’idea? Non può mancare il bagno in stile giapponese: questa tipologia infatti ti permette di scegliere materiali naturali, oltre a linee geometriche semplici e chiare che renderanno il bagno di casa tua una vera e propria SPA.

Arredare il bagno con uno sguardo al passato

Chi l’ha detto che un bagno dallo stile vintage non è al passo coi tempi?
Oggi sempre più persone decidono di guardare avanti ispirandosi al passato, riscoprendo antichi stili di arredo. Ecco che allora non può mancare una vasca free standing con piedini arrotondati da inserire al centro del tuo spazio.

Se poi decidi di affidarti anche a rubinetti in tinta oro e argento, magari abbinati a rivestimenti con piastrelle bianche rettangolari, il gioco è fatto! Avrai un bagno in perfetto stile vintage.

Come scegliere l’arredamento per il bagno?

Per fare la scelta giusta serve considerare tutte le parti che compongono l’ambiente bagno, a partire dallo spazio che hai a disposizione per passare poi allo stile e alle forme degli arredi.

Una scelta giusta porta a un ottimo risultato, e sarai tu a beneficiarne! Quando rientri a casa e ti rifugi in bagno, ecco che tutte le preoccupazioni restano fuori, come se non esistessero. Il bagno è il luogo del benessere.

Pensa bene a come scegliere l’arredamento del tuo bagno. Poi, sarà solo il momento del relax!

Redazione

About Redazione

Leave a Reply